GENOVA

 

Se si sale a Castelletto e si ammira dall'alto il panorama di Genova si riesce a capire, almeno in parte, la bellezza di questa città. Genova, città metropolitana, racchiude una varietà di paesaggi di mare e di montagna unici al mondo.

Questa città ha dato i natali a personaggi come Cristoforo Colombo, Giuseppe Mazzini e musicisti come Fabrizio De Andrè, e oggi Genova è un affermato centro turistico e culturale che ospita importanti palazzi dichiarati dall’UNESCO Patrimonio mondiale dell’umanità.

Tutto il territorio che rimane sotto l'ala del grande grifone genovese, simbolo della città, è una scoperta continua: dalle bellezze del mare alle montagne dell'Appennino Ligure che sembrano volersi tuffare nello specchio d'acqua trasparente a pochi chilometri di distanza.

Anche qui, come in tutte le altre città e paesi della Liguria, la morfologia del territorio si divide in tre fasce: mare, colline e montagne. Tutto accompagnato, come un amico fedele, dai terrazzamenti che segnano, come lunghi solchi argentei, il paesaggio. Sono simboli perenni dell'agricoltura e dell'importanza dell'olivicoltura che, nei secoli, ha dato vita ad un prodotto come l'olio extravergine di oliva, esportato poi in tutto il mondo.

 Tra borghi arroccati sui monti e piccole cittadine a strapiombo sul mare, tutta Genova e le sue città sono perle di rara bellezza, in pochi chilometri si cambia completamente paesaggio, flora e fauna. A questo, come se non bastasse, si aggiungono anche quattro parchi regionali e un'area marina protetta: la Riserva Marina di Portofino.